sabato 11 novembre 2017

Le 10 sigle dei cartoni animati più belle di sempre

Torno a scrivere le mie meravigliose classifiche perché ho ascoltato la nuova raccolta di Cristina D'Avena "Duets - Tutti cantano Cristina", dove lei duetta con i big della musica di oggi.
Non mi soffermerò sull'album (anche perché alcune canzoni volevo cantarle io con te Cristina), ma volevo condividere con voi le dieci sigle di cartoni più belle secondo il mio insindacabile giudizio; alcune sono rimaste fuori dalla nuova raccolta e io volevo fare giustizia.



1) Sailor Moon
Come non poter iniziare la classifica con Sailor Moon che è qui per punirci in nome della Luna (cit)? Le guerriere salir sono state una costante della mia infanzia, sia nei pomeriggi passati a guardare Bim Bum Bam sia nei giochi con le amiche (non mi hanno mai fatto fare Sailor Moon, è un trauma che ancora non ho superato). La prima sigla della guerriera della Luna e delle sue amiche prende subito dal primissimo attacco ed è un crescendo: al ritornello di solito si perde il controllo.
Qui la versione originale. 
La nuova versione ci fa sentire Cristina che duetta amabilmente con Chiara e vi consiglio caldamente di ascoltarla, è meravigliosa.

2) Pollon
Pollon è un altro pilastro della mia infanzia. Per anni ho cantato la sua canzoncina "sembra talco, ma non è" senza sapere cosa stavo dicendo; era un cartone simpatico e la sigla ti metteva subito a posto con te stesso. Il ritmo è bello cadenzato, non cambia mai ed è per questo che è così bella.
Qui la versione originale.
Nella nuova versione Cristina si fa accompagnare da J-Ax e io ho ancora dei sentimenti contrastanti a riguardo.

3) Una spada per Lady Oscar
Mademoiselle Oscar l'ho bistrattata per qualche anno, non riuscivo a comprendere appieno la meraviglia di questo cartone. Ho sempre però apprezzato la sigla: una marcia energetica che ti prepara al ritornello più sentito di sempre.
Qui l'originale.
In Duets Cristina canta le avventure di Madamigella Oscar con Noemi, altro pezzo da non perdere assolutamente.

4) Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo
Ammetto di non aver mai visto questo cartone. Ho scoperto la sigla preparando un CD (ebbene si, avete letto bene, un CD) per le vacanze in Sardegna del 2016. Ho messo tutte le sigle possibili dei cartoni e dentro a tante raccolte della Divina c'era anche questa canzone. Mi ha conquistato subito. Continuo a non sapere di cosa parli il cartone, ma la sigla la so a memoria.
Qui l'originale. Malgrado l'alta considerazione che ho di questa sigla questa non compare nell'elenco delle 16 canzoni di Cristina, peccato.

5) Jem
Jem e le Hologram sono il motivo per il quale io canto in un gruppo, sappiatelo. Ho sempre voluto chiome colorate e pubblico in delirio perché "sono una cantante, bella e affascinante  e canto il rock 'n' roll". Super eleganti, le Jem sono le glam rocker dei cartoni.
Qui la versione originale.
Le Jem sono state rivisitate da Cristina con l'aiuto di Emma e sono diventate ancora più potenti.

6) Batman
Grande assente è proprio lui, l'uomo pipistrello (è Batman! cit). Dimenticata da molti, ma non da me, questa è una di quelle sigle che strano in testa e ci rimangono per anni; cliccate qui per provare, a vostro rischio e pericolo.

7) Che campioni Holly e Benji
Campioni indiscussi di tutto, dal campo alla sigla di apertura del cartone. Le avventure dei campioni giapponesi mi hanno entusiasmato, mi hanno fatto quasi credere che il Giappone potesse davvero vincere i mondiali. Poco si può dire di questa sigla meravigliosa, bisogna solo ascoltarla.
Benji & Fede accompagnano Cristina nella nuova raccolta ed è venuta fuori una canzone un pò diversa, che devo riascoltare ancora parecchie volte per riuscire a dare un giudizio.

8) Vola mio Mini Pony
L'assenza dei pony colorati dalla nuova raccolta della Divina mi ha un pò spiazzato: certo, la trama del cartone non è profondissima, ma vogliamo parlare della potenza della sigla? Mette subito di buon umore! Ha anche un altro fantastico pregio: al posto di pony si può mettere qualsiasi parola e la sigla funziona comunque. Eccola qui, fate pure tutte le prove che volete.

9) Ti voglio bene Denver
Denver è un altro grande assente e per tutti i fossili (cit) doveva davvero esserci nella lista dei 16 duetti. Le avventure del cucciolo verde senza età venivano introdotte da una sigla che faceva scatenare e cantare tutti (dite la verità, state già cantando nella vostra testa). Rendiamole giustizia e ascoltiamola qua a volume stellare.

10) E' quasi magia Johnny
Questa sigla e il suo ritmo non hanno bisogno di spiegazioni, va solo ascoltata (anche lei) ad un volume assurdo. Preparatevi ad urlarla a squarciagola qua.
In Duets Cristina la canta con i La Rua ed anche questa è da ascoltare a tutto volume!

E' stato difficile selezionarne solo 10, davvero difficile. E le vostre preferite quali sono?
Nel frattempo comprate e/o ascoltate su Apple Music/Spotify Duets - Tutti cantano Cristina che ne vale davvero la pena! 

n.d.r: nota d'onore va a "Siamo fatti così" con Elio. Ascoltatela e poi mi direte.