mercoledì 3 ottobre 2012

Frasi da film.

Sono sicura che tutti, me compresa, ricordano un film grazie ad una frase e sono sicura che tutti, vorrebbero trovare un modo di applicarla alla vita reale.

Ora, chi non vorrebbe trovarsi in una situazione qualsiasi e risolverla con una frase epica come "potete toglierci la vita, ma non ci toglierete mai la libertà!" (per chi non lo sapesse la frase è tratta da Braveheart, 1995, diretto ed interpretato da Mel Gibson)?

Bene, oggi vi propongo le mie 10 frasi preferite e il contesto in cui sognerei usarle; non mi dispiacerebbe sapere le vostre (so che ci siete cari lettori, interagiamo un pochino ;D).

Ecco la mia top ten (l'ordine è casuale carissimi):

1) Dimmi tutto cocco da Grease, 1978 (il film ovviamente, il musical è del 1971)
Questa frase viene pronunciata da Sandy, interpretata Olivia Newton-John, dopo la sua trasformazione da dolce e candida ragazza a superbad girl.
Ora, non dico che voglio ritrovarmi vestita di pelle con i capelli cotonatissimi, ma non mi dispiacerebbe rispondere così a qualunque uomo mi chiami. Vi chiederete: scusa, perchè non lo hai mai fatto? Presto detto, me ne dimentico sempre, ma prometto di dirlo, magari con il fare da gattona sexy (che non mi viene particolarmente bene).

2) Ma perchè hai bruciato il ruhm?!  da Pirati dei Caraibi, La maledizione della prima Luna, 2003.
Questa esclamazione di Capitan Jack Sparrow, interpretato da Johnny Deep, in realtà l'ho usata e riusata a piacere, perchè è una frase ad effetto che non ha bisogno di un contesto specifico. Per esempio, se un vostro amico vi chiede "Stasera prendi tu la macchina?" o ""Come mai non parli con Tizio?", rispondete "Ma perchè hai bruciato il ruhm?!?!" e l'effetto a sorpresa della vostra risposta destabilizzerà il vostro amico.

3) Fuggite, sciocchi! da Il Signore degli Anelli, La compagnia dell'Anello, 2001
Gandalf incita i suoi compagni alla fuga mentre lui sta per sprofondare nelle miniere di Moria.
Togliamo la dignità e la serietà della frase e concentriamoci sull'uso divertente che ne faccio (e che ne potete fare pure voi). Questa frase va bene per qualsiasi cosa, per qualsiasi persona e per qualsiasi evento, soprattutto se pronunciata con enfasi simil-Gandalf.
Sei caduto per terra e vuoi sdrammatizzare? "Fuggite, sciocchi!" e tutti si dimenticheranno che hai fatto un volo pindarico verso il terreno.

4) Ehi tu porco levale le mani di dosso! da Ritorno al futuro, 1985
Inutile che vi dica quale personaggio del film proclama questa frase ed inutile dirvi che potrei usarla con molte difficoltà; mi piacerebbe trasformarmi in uomo per un giorno per poterla dire (oltre che per fare pipì in piedi) a chiunque tocchi la mia bella, perchè diciamolo, questa frase (anche se detta da uno sfigatino) fa sognare noi giovani fanciulle.

5) "Dopo tutto questo tempo?" "Sempre" da Harry Potter e i Doni della Morte, 2011
Dio quanto piangere. Severus Piton non l'avevo mai digerito, ma l'ultimo libro e film di Harry Potter mi hanno fatto cambiare idea.
Mi piacerebbe usarla in un momento intimo, possibilmente meno straziante che nel film e nel libro (ditemi, chi non ha pianto? chi?), per far capire che non importa quanto tempo passa, l'amore dura per sempre.

6) Nessuno può mettere Baby in un angolo da Dirty Dancing, 1987
Oh mamma, Patrick Swayze in quel film credo abbia fatto impazzire mille generazioni. Muscoloso, fighettone che s'innamora della ragazzina ricca e sfida tutto e tutti per lei.
Mi piacerebbe essere Baby, venire tratta "in salvo" dal mio omaccione e poi fatta librare in cielo durante un numero musicale molto complesso (siamo sempre negli anni Ottanta, c'è SEMPRE un numero musicale).

7) Quand'è che preferisci morire? Domani oppure dopodomani? da Kill Bill vol. 1, 2003.
La Sposa pronuncia questa frase ad una della Death List, io la mugugno a quelli che proprio non sopporti. Ha un non so che di liberatorio, perchè dicendo quella frase, esce anche tutta la cattiveria. Provare per credere ;)

8) Meglio fuori che dentro dico io da Shrek, 2001
Ah Shrek, gran maestro di vita! Shrek è colui che ha sdoganato il rutto libero giustificandolo con una frase d'effetto, da usare ed usare, perchè nessuno controbatterà, anzi forse vi daranno ragione (almeno, agli uomini; in quanto donna non vengo ancora vista di buon occhio se rutto).

9) Grazie Daniel, mi fa molto piacere saperlo, ma se restare qui vuol dire trovarmi a 10 metri da te, francamente preferire pulire il culo a Saddam Hussein! da Il diario di Bridget Jones, 2001
Avanti donne, non dite che non vi piacerebbe fare a pezzi un vostro stronzissimo e maledetto ex nel modo in cui la bella Bridget fa a pezzi Daniel. Ora, se mai mi capitasse l'occasione dovrei cambiare qualcosa, ma terrei lo stile, che è spietato e d'effetto.

10) L'ultima citazione non ha bisogno di essere messa in un contesto reale, la sento risuonare nella mia testa tutti i primi dell'anno e credo si meriti la sua dignità e quindi di essere lasciata sola, senza un mio palloso commento:

Decisone numero uno: ovviamente perdere 10 chili. Numero due: mettere sempre a lavare le mutande della sera prima. Ugualmente importante, trovare un ragazzo dolce e carino con cui uscire, evitando di avere attrazione romantico-morbosa per nessuno dei seguenti soggetti: alcolizzati, maniaci del lavoro, fobici dei rapporti seri, guardoni, megalomani, impotenti sentimentali o pervertiti. E soprattutto non fantasticare su una particolare persone che incarna tutti questi aspetti... da Il diario di Bridget Jones, 2011.

Ecco la top ten, altre citazioni che vi piacciono e che non sono presenti in questo elenco? Al mio segnale...scatenate l'inferno!